E-LEARNING LEGALE

Rinegoziazione e revisione dei contratti d’appalto in corso di esecuzione

L’impatto della situazione emergenziale Covid-19 e i possibili scenari per operatori economici e stazioni appaltanti

Data

01/12/2021

Luogo

AULA VIRTUALE ZOOM - 2 MEZZE GIORNATE 1 E 2 DICEMBRE

Durata

15:00 - 18:00

Quota d'iscrizione

AZIENDE ASSOCIATE CDM: € 400 + IVA 22%
AZIENDE NON ASSOCIATE CDM: € 500 + IVA 22%

Il contesto

L’attuale contesto socio-economico e normativo caratterizzato dalla fase emergenziale sta creando notevoli difficoltà sia agli operatori economici che alle stazioni appaltanti, con conseguenti ricadute sull’andamento dei contratti in corso e sul regolare flusso di scambi commerciali e finanziari. In particolare, l’aumento dei costi delle materie prime, dei trasporti e delle importazioni necessità la revisione delle basi d’asta, rinegoziando gli accordi precedentemente presi tra le imprese e gli altri operatori del SSN, come previsto dall’art. 106 del D.Lgs 50/2016.

Il programma

Il corso si svolgerà in modalità online l' 1 e 2 dicembre 2021 dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Dopo un inquadramento sistematico dei vari istituti e l’illustrazione della relativa disciplina, sarà lasciato ampio spazio alle domande dei partecipanti ed all’interazione con il Docente, avuto riguardo soprattutto a questioni di prevalente rilevanza pratico-applicativa. Durante la formazione verranno affrontate le seguenti tematiche:

  • L’emergenza sanitaria Covid-19:
    • Rilevanza ed impatto sui contratti
    • La normativa applicabile
  • I rimedi “civilistici” e “pubblicistici”:
    • Le modifiche contrattuali (previste ex ante e non previste ex ante; di tipo sostanziale e non sostanziale; le modifiche entro ed oltre il quinto d’obbligo; le c.d. modifiche “de minimis” e le prestazioni “supplementari”; le modifiche entro il 50% e le varianti in corso d’opera; le modifiche soggettive: il c.d. “cambio di distributore” e la richiesta di subentro nel contratto)
    • La risoluzione e l’impossibilità o il ritardo della prestazione (il c.d. “factum principis” e l’impossibilità temporanea)
    • L’eccessiva onerosità sopravvenuta e la perdita di interesse a ricevere la prestazione
    • La forza maggiore, la diffida ad adempiere ed il termine essenziale. Il recesso la disciplina delle restituzioni e delle riduzioni delle obbligazioni contrattuali
    • La sospensione del rapporto contrattuale
  • Le forniture parziali e le forniture ritardate: i rischi sui contratti pubblici e privati
  • La rinegoziazione e l’esigenza di riconduzione del contratto ad equità

ACQUISTA IL CORSO freccia_grande

Il corso si propone di fornire agli operatori un aggiornamento completo e sistematico sulla disciplina legale e sulle clausole contrattuali da utilizzare per i contratti pubblici di forniture e servizi da stipulare o già stipulati dalle imprese, i relativi rimedi e/o delle possibili revisioni, anche in un’ottica di possibile condivisione delle reciproche difficoltà e dei relativi rischi.

Particolare attenzione sarà dedicata alle tutele di tipo “preventivo” da adottare nella fase antecedente alla conclusione degli accordi negoziali.

Il percorso formativo è rivolto a Dirigenti e funzionari addetti agli uffici gare e contratti pubblici, all’ area managers, a responsabili commerciali, a responsabili amministrativi, a responsabili area legale e contrattualistica.

Non sono previsti requisiti minimi. Al solo fine di un migliore apprendimento delle tematiche che saranno affrontate si richiede un buon livello di conoscenza della materia della contrattualistica privata e pubblica.

 

La formazione sarà svolta dall’Avv. Francesco Tassone, esperto in appalti pubblici e contrattualistica pubblica. Consulente e formatore per Operatori Economici e Pubbliche Amministrazioni ed Autore di numerose pubblicazioni in materia.

AZIENDE ASSOCIATE CONFINDUSTRIA DISPOSITIVI MEDICI, NUOVE ASSOCIATE ACCORDO CONFINDUSTRIA FIRENZE E BARI-BAT E START-UP BIOMEDICALI:
€ 400,00 (IVA 22% Esclusa) a partecipante

AZIENDE NON ASSOCIATE CONFINDUSTRIA DISPOSITIVI MEDICI DEL SETTORE MEDICAL DEVICE:
€ 500,00 (IVA 22% Esclusa) a partecipante

Sono previste quote agevolate per gli associati ASSORAM. Per maggiori informazioni scrivere a: formazione@confindustriadmservizi.it

MODALITÀ DI PAGAMENTO
Per i nostri corsi è richiesto il pagamento tramite bonifico bancario da effettuare al momento del ricevimento dell’iscrizione.

CANCELLAZIONE
È possibile recedere l’ordine di prenotazione entro 7 giorni dalla data del corso senza alcuna penalità, inviando comunicazione scritta all’indirizzo email: formazione@confindustriadmservizi.it. Decorso tale periodo la quota verrà trattenuta – o richiesta – nella sua interezza

Vuoi saperne di più?

Richiedi informazioni

Perché scegliere noi

I numeri del 2020

+ 50

giornate di formazione specifica

+550

persone formate

8/10

indice medio di soddisfazione

RICHIEDI INFORMAZIONI

Se desideri avere maggiori informazioni compila il modulo sottostante



Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità alle vigenti norme sulla privacy. Dichiaro di aver letto e accettato l’informativa sulla privacy.
Skip to content